Come i lavoratori, anche i soggetti pensionati hanno la necessità di avere un conto corrente in quanto può servire loro depositare la propria pensione di anzianità. Per quanto riguarda la legge, persiste da alcuni anni un regolamento rivolto a tutti i pensionati che percepiscono degli assegni previdenziali che prevede l’obbligo di incassare questo denaro tramite la sottoscrizione di un conto corrente o di un libretto postale, nel caso in cui la somma di questi assegni sia maggiore alla cifra di mille euro.Continua a leggere

Molto spesso viene detto che il prestito con cessione del quinto può rappresentare la soluzione ideale per quei lavoratori dipendenti con contratto  tempo indeterminato o quei pensionati che sono alla ricerca di un finanziamento; riepiloghiamo le caratteristiche di questa particolare forma di prestito e vediamo se e come è possibile ricevere mille euro tramite cessione del quinto.Continua a leggere

Molto spesso nei nostri articoli parliamo di come funzionano i prestiti tramite la cessione del quinto dello stipendio o della pensione, ma più di rado parliamo della cessione con il doppio quinto, una pratica sicuramente meno utilizzata della prima ma che lentamente sta prendendo sempre più piede, vediamo dunque di cosa si tratta.Continua a leggere

Molto spesso si hanno in testa delle idee, dei progetti o dei sogni che sembrano vincenti, ma per metterli in pratica serve un aiuto finanziario: quando il capitale che si ha a disposizione non è sufficiente, la soluzione può essere rappresentata dai prestiti personali per dipendenti (info a www.prestitodipendentik.com); chi può contare su un reddito fisso dimostrabile riuscirà ad ottenere un finanziamento con più facilità: vediamo come ottenere dei prestiti personali con busta paga a Napoli.Continua a leggere

Una delle domanda più ricorrenti ultimamente è legata a come e dove investire i propri risparmi, spesso infatti si fa un po’ di confusione a riguardo di questo argomento, per questo motivo in questo articolo vogliamo dare qualche consiglio per poter investire i propri soldi con sicurezza.

Continua a leggere

In questo articolo vedremo come è possibile fare del trading online sulle materie prime, quali siano le materie prime sulle quali si possano effettuare performance di trading e scopriremo assieme se questa pratica è conveniente o meno. Fare del trading sulle materie prime offre grandi possibilità di guadagno a causa delle esclusive caratteristiche che gli strumenti finanziari che vengono ad esse associati hanno. Quindi, attraverso le piattaforme broker online presenti al momento sul mercato ( sono molte e alcune di esse, come ad esempio Plus500, sono molto valide) ogni trader, sia quelli più navigati ma anche quelli meno esperti, puó guadagnare attraverso le materie prime. Per cominciare a fare del trading sulle materie prime non c’è bisogno di possedere una laurea specifica come ad esempio in economia o comunque avere portato a termine un corso di studi preciso, semplicemente bisogna cominciare a seguire i mercati ed i prezzi delle materie prime sui vari siti di borsa e finanza, studiare i loro andamenti, cominciare a seguire i loro grafici e le loro quotazioni.ed infine riconoscere quali siano i momenti migliori per fare trading online su di esse.Continua a leggere