Come assicurare la propria casa

Come assicurare la propria casa? In questo articolo oggi spiegheremo in cosa consista una polizza assicurativa per la propria abitazione, vedremo come scegliere la compagnia assicurativa che più si avvicina alle vostre esigenze ed infine andremo a scoprire quali siano i fattori che possono apportare un piccolo risparmio su questo servizio. Innanzitutto, cos’è una polizza sulla casa? L’assicurazione sulla casa è una polizza assicurativa, cioè una tutela per la propria la casa e per quello che contiene, che si acquista pagando, naturalmente, un premio assicurativo. La polizza assicurativa sulla casa fa quindi in modo di poter ridurre in maniera significativa tutte le spese che ci si potrebbe ritrovare a fronteggiare in un momento di difficoltà, come ad esempio dopo un furto.

Scegliere la compagnia assicurativa: una decisione importante

Al momento dell’acquisto di un’abitazione di proprietà stipulare un’assicurazione su di essa per proteggersi dai danni provocati da fattori esterni è sempre una buona idea. Dal momento che è una mossa decisamente furba anticipare la possibilità di subire un danno soprattutto nel caso si verifichi una rapina, la polizza assicurativa provvede a tutelare i titolari della stipula da ogni eventuale problema che si potrebbe verificare, coprendo anche i problemi più significativi. Risulta essere molto complicato però, capire quale sia la tipologia di polizza che si intende sottoscrivere, principalmente adesso che, questi prodotti, sono diventati molto personalizzabili e spesso e volentieri vengono costruiti “su misura” delle esigenze dell’assicurato.  Optare dunque per una compagnia assicurativa piuttosto che un’altra non è facile vista la grandissima offerta di mercato, proprio per questa ragione bisogna valutate molto attentamente tutti i prodotti presenti sul mercato e, in base a quali siano le proprie priorità e necessità, fare la propria scelta con attenzione. Un altro consiglio che ci sentiamo di darvi, è quello di prestare sempre molta attenzione ai prezzi proposti dalle varie compagnie assicurative e fare un piccolo paragone tra di essi. Fortunatamente oggi riuscire ad ottenere un preventivo è abbastanza semplice da momento che tutte le compagnie hanno, sul loro sito internet ufficiale, un modulo di calcolo online del preventivo grazie al quale farsi un’idea degli eventuali costi futuri. Quindi una pratica suggerita prima di intraprendere la propria scelta è di connettersi ai siti internet delle varie agenzie o recarsi presso una delle loro sedi, comparare le varie offerte, determinare quale sia quella che ha un rapporto qualità-prezzo conveniente e solo alla fine sottoscrivere un contratto

Come risparmiare sulla polizza assicurativa per la casa

Gli elementi che fanno scendere un po’ di prezzo la polizza assicurativa sull’abitazione, solitamente sono legati ai sistemi di sicurezza. Ovvero, se si installa nella propria casa un sistema di sicurezza all’avanguardia, si otterrà uno sconto sulla polizza abbastanza rilevante. Infatti se si installano gli antifurti più tecnologici (come ad esempio quelli che permettono di mettersi in contatto tempestivamente con la polizia) si risparmia decisamente una buona percentuale. Questo cambia nel caso in cui si decida di installare dei sistemi meno tecnologici e potenti, allora lo sconto sarà sicuramente meno incisivo.

Le differenti forme di garanzia

Il cittadino ha intenzione di acquistare un’assicurazione per la propria casa deve inevitabilmente determinare quali siano le situazioni di rischio da voler tutelare. Proprio per questo motivo, sul mercato delle assicurazioni per la casa, esistono tantissimi tipi diversi di assicurazioni per le abitazioni che includono varie tipologie di garanzia dedicate a danni di vario genere, come ad esempio la copertura per i danni causati da terzi, per i danni esterni causati all’abitazione o per i casi di emergenza. Inclusa nell’acquisto di un’assicurazione per la casa spesso e volentieri c’è un certificato di garanzia per la “Tutela Legale” nel caso in cui dovrebbero verificarsi dei dissensi per quanto concerne il dominio sulla casa.