iban

Se vuoi effettuare una ricarica PayPal sappi che esistono due metodi.

Non vogliamo spiegarti come ricaricare il tuo conto PayPal ricevendo denaro da altri o effettuando la ricarica in tabaccheria. Il primo metodo riguarda la ricarica dal conto bancario sull’IBAN dell’account PayPal, mentre il secondo si riferisce alla ricarica da una carta di credito sull’IBAN del conto PayPal.

Scopri come bisogna procedere.Continua a leggere

posta

Il bonifico postale, come quello bancario, può essere effettuato per comodità (ad esempio, se il destinatario si trova in un’altra città) o per rendere tracciabile un pagamento.

E’ un’alternativa all’assegno ma risulta più comodo perché evita di incontrare personalmente il creditore e consente di inviare denaro anche all’estero. Le opzioni per fare il bonifico sono due: allo sportello oppure online. Quale dei due conviene?

Al primo impatto, si pensa alla comodità del bonifico online, ma entrambe le opzioni offrono vantaggi. Scoprili.Continua a leggere

caratteristiche conto deposito

A sempre più persone piacerebbe aprire un conto deposito per i vantaggi che sa offrire. Mancano però informazioni chiare e limpide sul loro funzionamento che mettano ben al corrente i risparmiatori sulle opportunità e i rischi offerti da questo strumento finanziario.

Un conto deposito non è altro che un conto corrente bancario, ma limitato nelle proprie funzionalità. Questo perché è visto come strumento di investimento e per questo non permette di fare gli stessi movimenti che si fanno con il classico conto corrente.Continua a leggere

conto corrente

Tutte le imprese e le aziende hanno bisogno di un conto corrente bancario per gestire le loro operazioni, un conto che sia in grado di gestire un numero elevato di operazioni sia online che allo sportello ma che offra condizioni e costi contenuti.

Tutte le migliori banche italiane offrono conti corrente online pensati apposta per le imprese e le aziende, dei prodotti professionali in grado di aiutare il proprio business.Continua a leggere

carta evo

Da quando sono comparse sul mercato, le carte-conto si sono affermate come prodotto molto gradito dai consumatori. La carta Evo rientra in questa categoria: permette al titolare o all’azienda che la richiede di eseguire tutte le più importanti operazioni bancarie, con il vantaggio di avere un canone che, a determinate condizioni, si può azzerare. Scopriamo meglio questo prodotto e vediamo che servizi offre, quali costi prevede e come effettuare la registrazione.

Continua a leggere

carte

Le carte prepagate rappresentano un ottimo strumento finanziario in un periodo in cui ogni pagamento può essere effettuato online. Il successo ottenuto è facilmente intuibile, in quanto la loro semplicità di impiego fa sì che vengano utilizzate da ogni tipologia di cliente, come studenti, giovani, anziani e anche aziende.

Esistono prodotti differenti in base alle esigenze del fruitore, come per esempio le carte dedicate alle imprese o quelle create per i minori con disponibilità di credito più limitate rispetto alle altre.Continua a leggere

denuncia smarrimento bancaomat

Ormai sempre più spesso si ricorre all’utilizzo del bancomat per effettuare i pagamenti: a volte succede perché ci son limiti sempre più stringenti all’uso del contante, ma soprattutto si fa perché è la soluzione più comoda e veloce. Purtroppo può capitare di perdere la propria carta: in questi casi, anche se è difficile, bisogna cercare di stare calmi e seguire la giusta procedura per presenta la denuncia di smarrimento del bancomat. Vediamo come farla e a chi presentarla.

Continua a leggere

carte prepagate per minorenni

Molti non lo sanno, ma anche i ragazzi con meno di diciotto anni possono avere uno strumento digitale di pagamento. In questo modo anche ai più giovani è consentito gestire nel modo migliore i soldi che guadagnano con qualche lavoretto o che ricevono dai familiari come “paghetta”. Le carte prepagate per minorenni sono molto richieste: vediamo come si attivano, quali costi presentano e quali sono le offerte migliori sul mercato.

Continua a leggere

importo massimo bonifico

Il bonifico è uno degli strumenti bancari più utilizzati: permette di trasferire denaro in modo semplice e rapido. Con i provvedimenti presi per limitare la circolazione dei contanti l’importanza del bonifico degli altri strumenti di pagamento è aumentata. Ma a quanto ammonta l’importo massimo del bonifico? Vediamo se ci sono dei limiti stabiliti dalle legge o delle soglie fissate dalle varie banche e se c’è la possibilità di modificarli.

Continua a leggere

bonifico europeo unico

Purtroppo a volte non è facile afferrare il significato dei termini tecnici usati in ambito bancario: la cosa diventa più difficile se nel corso degli anni vengono modificati i nomi anche delle operazioni più comuni come può essere un bonifico. Oggi infatti si sente nominare spesso il bonifico europeo unico: scopriamo di cosa si tratta, quando si usa, come si effettua e come funziona.

Continua a leggere