Cessione del quinto della pensione

In questo articolo vedremo come i soggetti pensionati possono accedere al prestito tramite la cessione del quinto accreditando le rate mensili da pagare all’istituto direttamente sul loro cedolino della pensione. La cessione del quinto della pensione può venire richiesta all’Inps ma anche a svariati istituti bancari e finanziari che hanno deciso di offrire questo tipo di prodotto ad una vasta clientela.

La cessione del quinto della pensione attraverso l’Inps

La cessione del quinto della pensione con l’Inps è un tipo di finanziamento che il soggetto pensionato può richiedere di ottenere da un’agenzia finanziaria convenzionata con l’Inps e che successivamente deve rimborsare tramite un addebito mensile in automatico che l’isituto l’Inps detrae dalla sulla sua pensione di anzianità.
La detrazione della rata mensile non deve assolutamente essere superiore di un quinto della pensione mensile al netto, ovvero il suo 20 percento. ll pensionato interessato ad accedere al credito,  deve dunque fare richiesta del prestito presso la banca o l’istituto di credito a cui ha intenzione di rivolgersi. Successivamente l’Inps deve dare all’istituto la somma di denaro prestabilita alla stipula del contratto prendendola in modo diretto dalla pensione del richiedente. La durata di questo tipo di finanziamento non deve essere maggiore di 120 mesi e per legge, è obbligatorio firmare una copertura assicurativa che serve a coprire il rischio di morte prematura del beneficiario del prestito. Prima di recarsi presso l’istituto bancario o la società di credito e richiedere ed  ottenere questo prestito tramite la cessione del quinto, il soggetto pensionato deve necessariamente prima fare richiesta della comunicazione di cedibilità della pensione, vale a dire un documento dove si trova quello che è l’importo massimo della rata mensile di questo prestito.
La somma erogabile deve venire richiesta in prima persona dal soggetto pensionato il quale si deve personalmente recare presso qualunque Sede Inps egli preferisca e la deve consegnare alla banca o all’istituto di credito prescelto dove poi deve firmare il contratto per il prestito.
In caso il soggetto pensionato richiedente al momento della stipula del contratto di prestito, decide di rivolgersi ad uno degli enti finanziari che hanno una convenzione con l’Inps, la comunicazione di cedibilità deve venire elaborata solamente dalla società presso la quale ci si rivolge, questo avviene tramite  un collegamento telematico con l’Inps, in questo modo i tassi di interesse che verranno applicati al contratto del finanziamento sono più convenienti.

Findomestic: cessione del quinto della pensione a zero spese

Se si decide di richiedere la cessione del quinto della pensione rivolgendosi al famoso istituto finanziario italiano Findomestic si avranno delle agevolazioni molto convenienti che vengono  riservate esclusivamente ai soggetti pensionati INPS. Findomestic promette ai richiedenti di questo servizio tempi di erogazione della somma di denaro richiesta estremamente rapidi, questo grazie alla pratica di istruttoria molto semplificata. Difatti, questa pratica, prevede una procedura estremamente semplificata la quale fa in modo che l’operazione sia conclusa in facilità.  Si tratta di una cessione del quinto a zero in quanto le spese apertura, il bollo, la sostitutiva, le commissioni bancarie, l’intermediazione, l’imposta bollo e le comunicazioni periodiche sono totalmente gratuite.

Cessione del quinto della pensione con Banca Unicredit, importi molto alti

Parliamo infine della cessione del quinto che viene offerta da Banca Unicredit, una delle banche più famose su tutto il territorio italiano. Con questo tipo di finanziamento non sono necessarie garanzie patrimoniali o immobiliari, inotre si tratta di un prestito non finalizzato, non serve dunque un giustificativo di spesa da parte del cliente. Il prestito tramite la cessione del quinto di Banca Unicredit è rivolto ai dipendenti pubblici, ai dipendenti privati e ai pensionati in convenzione con l’Inps per un massimo erogabile pari alla somma di ben 69.000 euro.