Negli ultimi anni gli investimenti nel trading online sono fortemente aumentati. Questo dato è molto importante e ci deve far riflettere su quale sia il futuro del mondo, sempre più fatto di finanza e prodotti speculativi. Ma lo scopo di questo articolo non è quello di fare filosofia sul “dove stiamo andando” ma offrire una panoramica chiara su qual è il presente delle piattaforme di trading. Continua a leggere

Tre le proposte di mutuo per la casa presenti sul mercato finanziario, segnaliamo qui il Mutuo Casa Numero 1 messo a disposizione dalla Banca Popolare di Bari, che presenta delle condizioni particolarmente vantaggiose per i richiedenti, come si può vedere nell’analisi qui di seguito.Continua a leggere

Sono in molti a chiederci se i corsi per il trading online siano o meno convenienti. Per rispondere a questa domanda, in effetti, sarebbe sufficiente un po di buon senso e, proprio per questo, vogliamo spingere i nostri lettori che si apprestano ad approcciarsi al mondo degli investimenti finanziari a fare questa riflessione insieme a noi.Continua a leggere

unipolsaiUnipolSai mette a disposizione degli automobilisti una nuova soluzione assicurativa, dotata di maggiore flessibilità per quel che riguarda il pagamento del premio annuale della polizza RC auto. Con la modalità del versamento rateale si potrà infatti diluire l’importo da pagare tramite rate mensili a tasso zero, le cui condizioni analizziamo qui di seguito.Continua a leggere

borsaitalianaLa borsa virtuale è un sistema di trading online che si svolge con denaro fittizio. Si tratta di una soluzione ideata per tutti gli aspiranti investitori, i quali desiderano avvicinarsi al mondo del trading online e vogliono testare le loro abilità e le opportunità del mercato senza investire denaro reale.

La borsa virtuale ha la funzione di un simulatore: tutte le operazioni di trading eseguite sono basate su dati reali ed il risultato è dovuto al reale andamento degli asset sul mercato economico, ma il denaro in gioco è fittizio, quindi non saranno generati né guadagni né perdite.Continua a leggere

prestiti-pensionatiIn un periodo di elevata crisi economica, da considerarsi particolarmente deleteria per tutta una serie di progetti o di acquisti primari e secondari legati a qualsivoglia tipologia di esigenza privata, enti pubblici e privati stanno facendo il possibile per stimolare la ripresa dell’intera società in cui operano mediante un ampio ventaglio di concessioni creditizie. Tra prestiti personali a tasso agevolato e finanziamenti a fondo perduto, il mercato in questione gode di ottima salute mostrando più di un’apertura verso nuove ed entusiasmanti modalità di fruizione economica. Fra queste, è possibile annoverare il prestito ai pensionati mediante la cessione del quinto della pensione.Continua a leggere

ubi-bancaNel corso degli ultimi anni abbiamo assistito ad una lenta ma decisa rivoluzione per quel che riguarda il modo di effettuare gli acquisti, con la graduale sostituzione del contante e la diffusione di vari metodi di pagamento elettronico. Le carte di credito e di debito sono diventate sempre più popolari, grazie alla loro immediatezza e praticità, che evita al consumatore di portare con sé grandi quantità di banconote e monete nel portafogli: oggi è infatti sufficiente avere con sé una tessera per acquistare sia su internet che presso i negozi.Continua a leggere

mutuoNel momento in cui viene stipulato un mutuo le parti stipulano anche un altro, importante documento: il piano di rimborso ovvero il piano di ammortamento. Attraverso il piano di ammortamento l’istituto che eroga il mutuo e l’utente che ne ha fatto richiesta mettono per iscritto le condizioni di pagamento del debito che il contraente si impegna a rispettare. Nel piano vengono definite nel dettaglio il numero di rate da pagare, il modo in cui le stesse verranno saldate, la loro scadenza e la definizione degli interessi.Continua a leggere

assicurazione-autoSi attendono con ansia le novità relative al mondo delle assicurazioni riguardante il DDL Concorrenza ( che verrà presentato a settembre al governo). Per questo motivo l tariffe della responsaiblità civile continuano a cambiare e ANIA ha confermato un netto calo per il mese di giugno, in merito alle assicurazioni auto.Continua a leggere