Appartenente al Gruppo Banco Popolare, la Banca Popolare di Lodi offre ai suoi utenti numerosi prodotti finanziari, tra i quali spiccano i finanziamenti alle famiglie ed ai privati. Nell’offerta complessiva dell’istituto di credito non possono mancare anche i mutui, che attualmente si distinguono per condizioni particolarmente vantaggiose per i richiedenti.

Lo scenario finanziario attuale è infatti caratterizzato da fattori che da una parte soffocano la potenziale crescita economica di molti paesi del vecchio continente (come deflazione, scarsa circolazione di liquidità nel sistema, disoccupazione e stagnazione dei consumi), ma che dall’altra si rivelano convenienti per i cittadini. Uno di questi è dato dal costo del denaro ai minimi storici, elemento svantaggioso per chi intende depositare dei risparmi in una banca, ma utile per chi vuole richiedere un prestito, in quanto le percentuali dei tassi d’interesse risultano piuttosto basse e non hanno un forte impatto sull’importo delle rate da versare mensilmente.

Questi vantaggi sono tangibili anche per quanto riguarda i mutui per la casa messi a disposizione dalla Banca Popolare di Lodi, che offre dei finanziamenti a tasso fisso e variabile piuttosto attraenti. Con la prima soluzione, i contraenti avranno la sicurezza di un prestito a tasso bloccato, definito dai valori correnti espressi dall’indicatore IRS maggiorati di uno spread della banca. Il mutuo può avere una durata massima di 30 anni e va a coprire l’80% del valore dell’immobile. Con la scelta del tasso variabile, si potrà accedere a percentuali inferiori, che tuttavia potranno cambiare a seconda delle eventuali variazioni dell’Euribor, l’indice di riferimento adottato per calcolare i tassi variabili. Per quanto riguarda TAN e TAEG di questi finanziamenti, si consiglia di contattare la Banca Popolare di Lodi, facendo riferimento agli indirizzi presenti nel suo sito internet ufficiale. Sempre nelle pagine web dell’ente creditizio si potranno reperire maggiori informazioni sulle ulteriori proposte, come il “Mutuo Tasso Variabile con Opzione”, il “Mutuo Alberto”, il “Mutuo Giovani” e quelli dedicati alla ristrutturazione dell’immobile. Infine, si potranno visualizzare dati aggiornati sulle opportunità di ricevere finanziamenti per riconsolidare i prestiti già ottenuti o ricevere ulteriore liquidità, oltre alle informazioni sulle polizze assicurative dedicate a chi intende proteggere il mutuo conseguito.

Conafi Prestitò è una società finanziaria con sede a Torino e specializzata nell’erogazione di prestiti personali da restituire con la modalità della cessione del quinto dello stipendio o della pensione, un’opzione che consente di ripagare comodamente il finanziamento con una trattenuta sulla retribuzione mensile.

Chi intende disporre di un capitale da restituire tramite il pagamento di rate mensili in una durata di medio periodo, può considerare la possibilità di richiedere un prestito personale. Questa soluzione è consigliabile per chi necessita di somme di limitata o media entità, che non possono tuttavia essere ottenute con la semplice carta di credito. Il tasso d’interesse per questa tipologia di finanziamento è di solito fisso, ed inoltre il richiedente ha la possibilità di decidere circa la durata della fase di ammortamento, le cui caratteristiche andranno ad influenzare le spese complessive applicate al prestito. Un ulteriore vantaggio di questa scelta è la praticità: non si dovranno infatti fornire documenti su come verrà impiegata la liquidità, in quanto questa potrà essere liberamente gestita dal titolare del prestito per acquisti di prodotti e servizi o per i suoi progetti personali.

Conafi Prestitò offre la possibilità di richiedere degli importi minimi di 3000 euro, mentre la somma massima erogabile è di 75 mila euro. Per quanto riguarda la durata del finanziamento, questa può essere estesa fino a 120 mensilità. Oltre che ai pensionati, i prestiti di Conafi Prestitò sono rivolti esclusivamente a dipendenti pubblici e privati, mentre non sono previste linee di credito per i liberi professionisti e per i lavoratori autonomi. I contraenti potranno ripagare l’importo ricevuto cedendo una percentuale del 20% dello stipendio o della pensione, che nel caso dei dipendenti ancora in attività potrà aumentare fino a raggiungere il 40% della retribuzione. Si ricorda infine che le soluzioni di Conafi Prestitò sono a disposizione anche per i cosiddetti “cattivi pagatori” ed i “protestati”, che potranno avvalersi della consulenza esperta degli operatori della società per individuare l’opzione di credito più adatta alla loro situazione finanziaria. Compilando il form online sul sito, si verrà contattati dalla società per un colloquio di orientamento, a conclusione del quale si potranno inviare i documenti per accedere al prestito con la cessione del quinto.

Quando ci si appresta a richiedere un mutuo per la casa, occorre prestare particolare attenzione ad alcuni fattori. La convenienza di un finanziamento consistente come quello richiesto per l’acquisto o la costruzione dell’abitazione principale può essere definita non solo in base al tasso d’interesse, ma anche valutando la presenza di costi aggiuntivi, la flessibilità del piano di ammortamento e la possibilità di accedere a condizioni speciali, come il salto della rata o la modifica dell’importo dei frazionamenti mensili. Il mutuo più vantaggioso è quindi quello che presenta dei tassi bassi, associati a termini contrattuali personalizzabili a seconda delle esigenze del contraente. Vediamo qui di seguito le caratteristiche del Mutuo Variabile WeBank, uno dei finanziamenti a condizioni più vantaggiose nel 2016.

Come suggerisce il nome della linea di credito, si tratta di un mutuo a tasso variabile definito dalle condizioni attuali del mercato e da uno spread della banca fissato all’1,50%, che tuttavia scende all’1,23% in virtù del valore negativo dell’Euribor, al momento attestato o quota addirittura negativa (ossia – 0,27%) per via delle politiche monetarie intraprese della Banca Centrale Europea. I costi associati a questo finanziamento sono molto ridotti, in quanto si paga solo l’imposta sostitutiva, pari allo 0,25% dell’importo ricevuto. Alla luce di queste spese limitate, il TAEG, ossia l’indicatore del costo complessivo del prestito, si discosta di poco dal TAN, collocandosi all’1,26%.

La durata del mutuo può andare da un minimo di 10 fino ad un massimo di 30 anni, mentre il capitale erogabile parte da 50 mila euro per arrivare ad un milione di euro. Ipotizzando di ricevere un prestito di 140 mila euro da restituire in un arco di tempo di 25 anni, si dovranno versare delle rate mensili a partire da 542 euro, che muteranno a seconda del tasso variabile. Al fine di ottenere il mutuo, si dovranno presentare determinate garanzie, come la dimostrazione di un reddito ed un’età non superiore ai 60 anni al momento della richiesta. Tutte le informazioni sul mutuo potranno essere visualizzate nel sito ufficiale di WeBank o potranno essere ottenute consultando il servizio di assistenza della banca e fissando un appuntamento in filiale.

Fino a non molto tempo fa con il termine investire in borsa si intendeva la compravendita di azioni molto alte con capitali molto significativi. Al giorno d’oggi invece gli strumenti di investimento per i piccoli investitori che vogliono investire capitali modesti sono tantissimi, come ad esempio il forex o le opzioni binarie.

Anche se si investe dei piccoli capitali trattandosi comunque di strumenti finanziari e quindi con alti rischi di perdita di denaro per iniziare ad investire è comunque necessaria una certa formazione su mercati finanziari, sulle quotazioni e sull’analisi tecnica, tutte queste informazioni sono disponibili e sono facili da reperire, basta scaricare su internet delle semplici guide PDF che spiegano come investire in borsa e descrivono tutte le azioni necessarie partendo dalle basi.

Investire pochi soldi in borsa

Oggi grazie alle moderne tecnologie e soprattutto all’avvento di internet, investire in borsa anche piccoli importi di denaro è un’attività accessibile a tutti anche a coloro che sono alle prime armi con questo tipo di investimento.

Per iniziare ad investire in borsa infatti basta soltanto possedere un computer e una buona connessione ad internet, o anche in alternativa avere uno smartphone o tablet appartententi all’ultima generazione e il gioco è fatto. Si tratta dunque di un’attività abbastanza semplice ed aperta veramente a tutti e resa ancora più facile da applicativi o siti internet di facile utilizzo e intuitivi, inoltre sono stati creati appositamente degli strumenti finanziari dedicati che fanno in modo di poter impegnare piccoli capitali, anche addirittura alcune centinaia di euro, e nel contempo offrono altri vantaggi esclusivi come ad esempio guadagnare profitti maggiori con rischi minori ed una maggiore facilità di negoziazione.

Investire in borsa piccole cifre offre inoltre numerose possibilità di ricavare molto denaro ma purtroppo nello stesso tempo di poterne perdere, proprio per questo motivo si consiglia a chi non ha esperienza nel settore di iniziare ad investire piccoli importi di denaro visto che il rischio di perdere soldi è in questo caso minore.

Come fare trading online con piccole somme di denaro

Investire piccoli importi in borsa è quindi possibile ed è la soluzione migliore fare esperienza nel mondo finanziario mantenendo comunque un rischio potenziale ridotto. Per investire e guadagnare da casa propria piccoli importi in modo sicuro è meglio affidarsi a piattaforme di trading online di semplice utilizzo, sicure e soprattutto regolamentate.

Non in tutte le piattaforme online però è possibile investire piccole cifre, alcune sono dedicate agli investitori più navigati, è bene dunque prima di iniziare ad utilizzare qualsiasi piattaforma economica informarsi bene a riguardo, paragonarla con altre piattaforme e successivamente scegliere con attenzione quale sia la migliore per ricoprire le proprie esigenze.

Prima di iniziare ad investire e successivamente quindi iniziare a guadagnare, bisogna innanzitutto porsi degli obbiettivi che si devono rispettare. Ad esempio si può partire pianificando una propria strategia di investimento e focalizzarsi su alcuni punti come ad esempio sapere anticipatamente quanto denaro si ha la possibilità di investire, quanto tempo si ha a disposizione da dedicare all’investimento e che tipo di investimento ci si può permettere come azioni, borsa, opzioni binarie o Forex.

Tra tutti gli strumenti più adatti per iniziare ad investire piccole somme le opzioni binarie sono il metodo d’investimento più semplice e quindi consigliato per coloro che intendono guadagnare soldi investendo piccoli importi senza però rinunciare alla possibilità di ricavare alti profitti.
Il vantaggio delle opzioni binarie è quindi proprio la possibilità di ottenere guadagni anche fino all’85% nel giro di poco tempo, con un deposito minimo richiesto di poche centinaia di euro.

Infine è bene ricordare che tutti gli investimenti finanziari sono rischiosi, nessuno escluso, anche quelli piccoli, investire in borsa è dunque un’attività che si può rivelare rischiosa e può anche comportare delle perdite.

TUA Assicurazioni è una società facente parte del Gruppo Cattolica Assicurazioni che eroga diversi servizi nel settore assicurativo. Con oltre 500 filiali distribuite in tutto il territorio nazionale, questa società si distingue per procedure snelle ed immediate grazie all’operatività online, che va ad integrarsi a quella tradizionale dello sportello nelle succursali. I prodotti di TUA sono destinati a proteggere la sfera della salute, del risparmio e del benessere finanziario degli utenti privati, e non mancano ovviamente le polizze assicurative per gli automobilisti, che andiamo ad analizzare qui di seguito.Continua a leggere

Negli ultimi anni gli investimenti nel trading online sono fortemente aumentati. Questo dato è molto importante e ci deve far riflettere su quale sia il futuro del mondo, sempre più fatto di finanza e prodotti speculativi. Ma lo scopo di questo articolo non è quello di fare filosofia sul “dove stiamo andando” ma offrire una panoramica chiara su qual è il presente delle piattaforme di trading. Continua a leggere

Tre le proposte di mutuo per la casa presenti sul mercato finanziario, segnaliamo qui il Mutuo Casa Numero 1 messo a disposizione dalla Banca Popolare di Bari, che presenta delle condizioni particolarmente vantaggiose per i richiedenti, come si può vedere nell’analisi qui di seguito.Continua a leggere

Sono in molti a chiederci se i corsi per il trading online siano o meno convenienti. Per rispondere a questa domanda, in effetti, sarebbe sufficiente un po di buon senso e, proprio per questo, vogliamo spingere i nostri lettori che si apprestano ad approcciarsi al mondo degli investimenti finanziari a fare questa riflessione insieme a noi.Continua a leggere

unipolsaiUnipolSai mette a disposizione degli automobilisti una nuova soluzione assicurativa, dotata di maggiore flessibilità per quel che riguarda il pagamento del premio annuale della polizza RC auto. Con la modalità del versamento rateale si potrà infatti diluire l’importo da pagare tramite rate mensili a tasso zero, le cui condizioni analizziamo qui di seguito.Continua a leggere